IL RALLY LIRENAS TORNA NELLA SERIE IRC. APERTE LE ISCRIZIONI.

IL RALLY INTERNAZIONALE LIRENAS DI CASSINO (7/9 APRILE) TORNA NELLA SERIE IRC  PIRELLI, E SARA’ LA PROVA DI APERTURA DELL’INTERNATIONAL RALLY CUP 2017.
APERTE LE ISCRIZIONI

Dalla giornata odierna il 7° Rally Internazionale Lirenas di Cassino, entra nel vivo, con l’avvio delle iscrizioni, aperte sino al 2 aprile.
Inizia il countdown di questo attesissimo evento, creato da World Events Racing con il Gruppo Ecoliri Spa, e a Cassino ci si prepara ad accogliere il primo atto dell’International Rally Cup Pirelli duemiladiciassette.

RALLY LIRENAS E IRC: LA STORIA RITORNA
E’ un atteso e gradito ritorno, quello del rally Lirenas, nell’ambito della serie IRC Pirelli, che riporta una zona ad alta densità di passione rallistica in una campionato di grande successo.
Per quattro anni, infatti, dal 2003 al 2006, il rally con cuore a Cassino aveva visto sfidarsi i grandi protagonisti dell’IRC.
Nel 2003 a vincere era stato il comasco Marco Silva, con Pina alle note, e la Ford Escort WRC, che aveva preceduto Mauro Zanchi, in coppia con Fabrizio Carrara (Toyota Corolla WRC) e Luca Ambrosoli, con Viviani (Ford Escort WRC).  Zanchi, a fine stagione, sarà campione IRC.
Nel 2004 Mauro Zanchi, con Florean alle note, è il mattatore (sarà poi campione assoluto IRC 2004), davanti al suo “caposquadra”, il compianto Tiziano Gimondi, entrambi gli equipaggi con le Toyota Corolla WRC e Paolo Valli, con Stefanelli (Subaru Impreza WRC) a chiudere il podio.
Nel 2005 Corrado Fontana e Billy Casazza (Peugeot 206 WRC) dominano il 5° rally Lirenas. Sul podio ancora Paolo Valli, con Stefanelli (Subaru Impreza WRC) e Mauro Zanchi, affiancato da Florean (Toyota Corolla WRC) che completano il terzetto di aspiranti al titolo assoluto, alla fine vinto da Fontana.
Nel 2006 il campione in carica Corrado Fontana, con Casazza e la Peugeot 206 WRC vince ancora al rally Lirenas davanti a Zanchi-Florean e a Gimondi-Pina, entrambi al debutto con le Peugeot 206 WRC. Questo successo apre a Fontana la strada per il titolo IRC 2006

RALLY-EVENTO IMPORTANTE PER IL TERRITORIO
Dopo dieci anni si riparte con l’organizzazione di un evento articolato, importante. Un evento che sarà anche impegnativo, molto sentito dai piloti, dalla popolazione e che, in poche edizioni, era entrato nel tessuto sociale, dei grandi eventi turistici e di richiamo di Cassino, di Frosinone e dell’intero Centro-Sud Italia. In grado di generare indotti economico-finanziari rilevanti, La macchina organizzativa ha definito oramai tutti i dettagli dell’evento, che andrà a coniugare lo sport con il territorio, volendo diventare per esso un traino per l’immagine ed il turismo. Non sarà una semplice gara, ma un evento vero e proprio del motorsport, con molte iniziative collaterali e con anche diverse “gare nella gara”, che certamente saranno apprezzate sia da chi correrà ma anche dagli addetti ai lavori e dagli appassionati sportivi.

IL PERCORSO INTERNAZIONALE E NAZIONALE E LE ESCLUSIVE INIZIATIVE LEGATE AL RALLY
Il 7° Rally Internazionale Lirenas torna dunque con grande enfasi ma anche con caratteri forti, dotato di un percorso di alto livello qualitativo, punteggiato da otto Prove Speciali, per una distanza competitiva di 122,420 chilometri a fronte del complessivo di 303,530: oltre il 40% del percorso è di tratti cronometrati, un rally vero e impegnativo.
Vi saranno poi le sfide “nazionali”, quelle del 3° Rally Nazionale del Lazio/11° Trofeo Città di Cassino, (sei Prove Speciali ed un percorso ridotto a 216,080 Km. dei quali 76,920 cronometrati).
Al via la “First Class Abarth” di regolarità, riservata alle vetture “dello scorpione” e, per dare un tocco di esclusività, saranno al via anche i partecipanti del “Top Class Ferrari”, sempre di regolarità, ovviamente per le vetture “del cavallini” di Maranello.