Un fiore ancora con cinque petali

Un fiore ancora con cinque petali
Con le stesse cinque gare di quest’anno proposte in ordine diverso, anche l’edizione 2020 dell’International Rally Cup Pirelli è stata pensata e congegnata per offrire a chi corre palcoscenici di indubbio prestigio

Qualcosa è cambiato. Sono cambiate le date ed è cambiato l’ordine nel quale gli appuntamenti dell’International Rally Cup – Pirelli edizione 2020 verranno proposti, ma la sostanza resta quella di sempre: quella suggerita da una esperienza quasi ventennale. E imposta dalla irrinunciabile volontà di chi ha un posto nella cabina di regia di offrire a giovani e meno giovani la possibilità di disputare gare molto ben congegnate in un contesto quanto più sereno possibile. Garantendo anche un montepremi decisamente interessante, sufficientemente corposo da consentire a diversi piloti di recuperare una parte importante dei costi sostenuti per dare sfogo alla propria passione.

Immutato il numero delle prove – cinque, le stesse proposte in questa stagione – inserite nella serie, la differenza più appariscente è lo spostamento del Piancavallo che passa dalla primavera all’autunno e quindi chiuderà i giochi. Decretando chi, in un albo d’oro prestigioso, succederà a Damiano De Tommaso.

IL CALENDARIO DELL’ IRCUP 2020

28-29 marzo Rally Appennino Reggiano
23-24 maggio Rally del Taro
3-4 luglio Rally del Casentino
25-26 settembre Rally Città di Bassano
24-25 ottobre Rally Piancavallo

Consulente alla comunicazione: Guido Rancati
Ufficio Stampa: Alessandra de Bianchi – +39 338 6042520

Foto allegate di AMICO RALLY: De Tommaso, Alessandro Re, Valter Gentilini i primi tre nella classifica finale IRCup Pirelli 2019. Qui in un passaggio al Rally Città di Bassano.