DIRETTA WEB – 37° Rally del Casentino


Il video della gara di Motoring Rally News:

Le foto della gara di ACTUALFOTO:


Dopo l’ultima ma impegnativa PS troviamo al primo posto Luca Rossetti con Eleonora Mori su Skoda Fabia R5, al secondo posto Manuel Sossella con Gabriele Falzone su Ford Fiesta WRC (+27.3) seguiti da Luca Pedersoli navigato da Anna Tomasi su Citroen C4 WRC (+51.8).


Luca Ambrosoli, pilota affezionato all’IRC, con Corrado Viviani al suo fianco, conclude dicendo “Pur se ho scelto di disputare il ‘Nazionale’ mi sono divertito. No, non è stato facile vincere soprattutto per il caldo che è stato il mio avversario principale”.


PS9 TALLA
Sta per partire la PS Talla ed ecco alcune parole prima della partenza:
Manuel Sossella: “Partire tirati per Talla può essere pericoloso. Vedremo al momento.”
Andrea Crugnola: “Sono soddisfatto di come è andata fin qui, ma ora è davvero dura: vedremo…”
Luca Rossetti: “Ho un po’ di margine, ma a livello d’assetto ci siamo spinti in una direzione per noi nuova e non so fino a che punto sia saggio rischiare…”

Il miglior tempo è di Luca Rossetti, facendo 36,88 km in 23’01.6
Andrea Crugnola fuori per rottura.


Alcune interviste dopo la PS6:


PS5 “CROCINA” e PS6 “DAMA”

Prova speciale Crocina lunga 23,68 km e valida per la Power Stage.
Partenza in orario, la prima vettura entrata alle ore 15.23.
Leader della prova Sossella 14’19.2
A seguire Crugnola 14’21.9 Pedersoli 14’23.8 Rossetti 14’25.1 Dal Ponte 14’25.8
Gabriele Cogni strappa una ruota durante la PS5.
La ps numero 5 è stata sospesa in seguito all’uscita di strada della subaru impreza dei tedeschi Mirsad-Gusid e Frederic Ferber. Incidente ha consigliato l’intervento a scopo precauzionale dell’ambulanza.

Tra qualche minuto partirà la prova numero 6 che sarà la seconda ripetizione della “Dama”.
Orario di partenza della prima auto 16.32.
Primo tempo per Andrea Crugnola (12’18.7), seguono Manuel Sossella (+3.5) e Luca a Rossetti (+6.1).

Alcune dichiarazioni dopo il secondo giro di prove.
Manuel Sossella: “Migliorato parecchio. Vinto ps. Ora siamo tutti molto vicino ora ci sarà da divertirsi.”
Luca Rossetti: “Troppo lenti, c’è qualche cosa che non funziona, mi ero già lamentato, ora controlliamo. Inoltre gli altri sono veloci.”
Andrea Crugnola: “Ci hanno un po’ aiutato i problemi di Rossetti. Abbiamo un set up esagerato ora controlleremo le regolazioni per non rischiare. Comunque gara in progressione.”
Alessandro Re: “Non siamo soddisfatti. Sullo sporco e sul veloce non abbiamo confidenza con questa auto per cui andiamo adagio.”
Felice Re: foratura lenta nella ps 6. Dopo aver cambiato ruota si è ritirato.
Gio Dipalma: “Fin qui tutto bene, molto bene. Ora l’obiettivo è non rovinare quanto fatto in queste prime prove”.


Alcuni aggiornamenti dopo il primo giro di prove.
Manuel Sossella: “Faccio fatica a far lavorare correttamente gli pneumatici che, difatti, non si consumano come dovrebbero”.
Gabriele Cogni: “Nella prima prova di oggi sono rimasto senza freni e pur se abbiamo poi rimediato, la cosa ci ha penalizzato psicologicamente anche nelle due successive”.
Roberto Cresci: “Abbiamo rotto l’interfono dopo tre curve della PS 2, prima prova di oggi”.
Giacomo Scattolon: “Non riesco a trovare la guida che mi soddisfi. Auto perfetta”.
Corinne Federighi: “Prove belle. Sta andando tutto benissimo”.



PS3 “CAIANO” e PS4 “BARBIANO”.
Nonostante la temperatura alta, la strada ha diversi cambi di grip.
Orario di partenza 12.51.
Primi tempi:
Re-Ciucci 6’55.8
Dal Ponte-Danese 6’56.0 (+0.2)
Re-Bariani 6’56.4 (+0.6)
Rossetti-Mori 6’56.7 (+0.9)
Sossella-Falzone 6’58.9
Cresci-Ciabatti 6’58.9
Crugnola-Ferrara 6’59.5
Pedersoli-Tomasi 7’00.4

PS “Barbiano” di Km 8,31. Orario di partenza 13.21.
Partenza in orario.
Pedersoli 5’20.8 – Rossetti 5’23.1 – Crugnola 5’23.8 – Re Felice 5’24.3 – Dal Ponte 5’24.5 – Re Alessandro 5’24.7 – Cresci 5’25.7 – Sossella 5’26.8 – Dipalma 5’27.0 – Paccagnella 5’28.2


PS2 “DAMA”.
La prova ha un grip buono su tutta la lunghezza. È quella più faticosa per le gomme e devono essere gestite.
Le temperature sono già alte e si alzeranno ulteriormente. Attualmente le temperature dell’asfalto sono 24° all’ombra e 41° al sole.
Orario di partenza della prima vettura è alle 11:44.

Prova partita in orario, attendiamo i tempi dei primi concorrenti.
I primi riscontri cronometrici: Pedersoli 12’37.7 – Sossella 12’27.7 – Rossetti 12’23.4 – Crugnola 12’25.9 – A. Re 12’29.8



Buongiorno dal riordino a Bibbiena!

Alcune dichiarazioni prima della partenza della tappa di sabato:
Luca Rossetti: “Bene, ieri sera ho realizzato lo stesso tempo di un anno fa.”
Andrea Crugnola: “Ci aspetta una lunga e bella giornata.”
Luca Perdersoli: “E’ la prima volta che corro qui. Penso sia la gara più difficile dell’IRC. Quest’auto è difficile da gestire. Le PS sono belle e anche lunghe.”
Alessandro Re: “Oggi ci sarà da gestire bene le gomme e non sarà facile farlo.”
Roberto Cresci: “Ieri sono stato cauto nella prova spettacolo, si rischia di fare danni. Ora inizia e bisogna essere sempre concentrati, i nostri rivali davanti non scherzano.”
Gio Dipalma: “Sono contentissimo di esserci perché questa è una gara molto, molto bella.”
Corinne Federighi: “Ieri sera spettacolo divertente, ora ci si deve concentrare su queste ps tutte belle e speriamo di andare in crescendo!”
Gassner: “Abbiamo fatto questa gara 2 anni fa ci piace molto. L’atmosfera è incredibile. Il caldo sarà un elemento di disturbo, ma va bene così.”
Belli: “La Hyundai i20 R5 ha un potenziale enorme, ma è anche molto professionale e non mi sarà facile cucirmela addosso.”


IL PROGRAMMA DI SABATO.
Uscita dal riordino notturno a Bibbiena alle ore 10:21.
I concorrenti percorreranno le PS “Dama” (11:34 – 16:32), “Caiano” (12:51 – 19:01), “Barbiano” (13:21 – 19:31), “Crocina” (15:23) ed infine, in notturna, la lunga “Talla” (21:43).
Il centro di Bibbiena sarà il centro di arrivo e delle premiazioni degli equipaggi dalle ore 22:48.

Per il Rally del Casentino la Power Stage sarà la numero 5 ovvero il passaggio su “Crocina”.




PS1 “Bibbiena”.
Alle ore 20:44 la partenza della prima prova speciale del 37° Rally del Casentino di 1,45km.
La temperatura esterna attualmente è sui 30°C e il cielo è completamente sereno.
In orario sono partite le auto storiche, poi partiranno le auto del Rally Nazionale ed infine quelle dell’Internazionale.
Alle ore 21:18 è previsto lo start di Luca Pedersoli, numero 1 del Rally Internazionale.

Con il tempo di 1’30.6, Luca Pedersoli e Luca Rossetti si aggiudicano a pari merito la prova spettacolo.
Classifica assoluta dopo la PS1: 1. Pedersoli 1’30.6 2. Rossetti +0.0 3. Re Alex +0.9 4. Scattolon +1.3 5. Re Felice +1.7


Il video dello shakedown di Motoring Rally News:


I VERIFICATI.
Per quanto riguarda la gara internazionale saranno 99 i concorrenti che prenderanno il via questa sera da Bibbiena.
Iscritti al campionato IRC non hanno verificato Beneventi (Renault Tingo R2B) e Strambi (Renault Clio N3).


Lo shakedown proseguirà fino alle ore 18:00. Poi una breve pausa fino alle ore 20:44, orario dello start della prova spettacolo nel centro di Bibbiena.
Di seguito alcune foto dallo shakedown:


Con Andrea Crugnola abbiamo fatto il punto del campionato e due parole sul Rally del Casentino


Dal Palagio Fiorentino di Stia si comincia a entrare in clima gara con le verifiche sportive e tecniche.


Conclusa la cena di presentazione del 37° Rally del Casentino presso il Palagio Fiorentino a Stia, il programma per la giornata di venerdì inizierà con le verifiche sportive e tecniche dalle ore 10:00 alle ore 13:00 per poi provare le vetture in “assetto gara” sullo shakedown dalle ore 14:00 alle ore 18:00.


Aspettando di entrare nel vivo della gara domani con le verifiche tecniche/sportive e lo shakedown, ecco il Casentino e i suoi paesaggi…